Pizza

pizzaLa riuscita di una buona pizza dipende dalla lievitazione, più è lunga e più la pizza risulta digeribile. Sulla lievitazione e la farina c’è un mondo da descrivere e non è questa la sede, però è giusto sapere che per mangiare un buon prodotto ci vogliono almeno 24 ore di lievitazione. E’ consigliabile l’uso di una impastatrice visto che la maglia glutinica si rafforza con un impasto energico e prolungato.

Dosi per 4 persone:

Ingredienti: 1 kg di farina ’00’, 7 gr di lievito di birra (24 h di lievitazione, se meno di 12 ce ne vogliono 25 gr)  circa 560 ml di acqua a temperatura ambiente (quanta ne assorbe la farina), 1 cucchiaino di zucchero, 25 gr di olio di semi, 30 gr di sale.

Esecuzione: In una ciotola sciogliere il lievito con un po’ d’acqua e lo zucchero. In un’altra ciotola versare l’acqua rimanente, il lievito ed incorporare la farina setacciata. Impastare bene per almeno 15 min. ed incorporare l’olio. Continuare ad impastare energicamente fino a quando tutto l’olio sia assorbito. Aggiungere il sale ed continuare la lavorazione fino a che tutti gli ingredienti siano ben incorporati e la pasta risulti elastica. Coprire la ciotola con della pellicola e riporre in frigo. Tirarla fuori almeno tre ore prima della preparazione e dividerla in panetti. Lasciare lievitare.